Foppapedretti

Infrastrutture & Immobiliare

Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Federacciai, Gozzi confermato presidente fino al 2018. Ilva, "errore mandare via i Riva"

di Redazione Federacciai, Gozzi confermato presidente fino al 2018. Ilva,

(Il Ghirlandaio) Milano, 31 mag. - Antonio Gozzi sarà presidente di Federacciai fino al 2018. L'associazione degli imprenditori siderurgici italiani ha rinnovato il vertice associativo durante l'assemblea annuale degli associati, tenutasi questa mattina a Milano. Gozzi è stato eletto nuovamente all'unanimità alla guida di Federacciai per il prossimo biennio 2016-2018.

"E' stato un tragico errore mandare via i Riva e sostituirli con commissari, irresponsabili per legge del risultato economico, che naturalmente è stato disastroso", ha affermato il confermato presidente di Federacciai Antonio Gozzi, aggiungendo: "sento sempre più cittadini comuni che condividono le nostre ragioni. Deve nascere un movimento spontaneo di imprenditori, lavoratori, quadri, management e cittadini comuni che si batta per difendere le aziende dalle intemperanze e dagli errori di vari poteri dello Stato".

Secondo quanto emerge dalla congiuntura flash di Federacciai, nei primi quattro mesi dell'anno, grazie alla crescita di aprile, la produzione nazionale di acciaio è stata di 7,9 milioni di tonnellate, in aumento dell'1,1% rispetto allo stesso periodo del 2015. In particolare ad aprile la produzione nazionale è arrivata a quota 2,1 milioni di tonnellate, registrando la prima variazione positiva da inizio anno (+14,5%) e recuperando i cali produttivi del 2015 e del 2014, pur rimanendo al di sotto del livello medio di aprile degli anni 2011-2012 (2,3 mln tonnellate).

Ad aprile la produzione a livello mondiale si è confermata sui livelli dell'anno precedente: 134,9 milioni (-0,5%). L'output della sola Cina (69,4 mln) supera la soglia del 50% della produzione mondiale. 

News Dal Mondo

Foppapedretti